GRAFICA ED ELEMENTI DELLA COMUNICAZIONE

GRAFICA ED ELEMENTI DELLA COMUNICAZIONE

La grafica è uno degli strumenti della comunicazione visiva che ci permette di trasferire dei messaggi tramite i suoi elementi "grafici":

  • punti
  • linee
  • forme

Gli elementi grafici diventano mezzi essenziali di comunicazione, il cui scopo principale è quello di sintetizzare concetti articolati tramutandoli in "immagini" che siano visivamente semplici da interpretare e acquisire mentalmente, tali che il significato di cui si fanno portatrici si mantenga per lo più invariato e sia intuitivamente percepibile e accessibile a molti.

L'insieme dei segni che costituiscono l'immagine grafica deve essere estremamente efficace affinché la sua applicazione nei vari contesti sia fruttifera (pubblicità, editoria, ecc...) e possa predisporsi ottimamente ai diversi utilizzi, dai progetti di immagine coordinata, con costruzione di un logo, all'impiego nella realizzazione di un sito web.

Attraverso una sapiente combinazione di vari elementi in un unico spazio grafico si procede verso la costruzione del progetto definitivo, e quando alle linee e alle forme progettuali si inizieranno a sostituire gli elementi reali quali testi (caratteri, stili, ecc...), contributi (grafiche, immagini, foto, ecc...) e colori, che avremo definito e realizzato in una fase parallela al progetto stesso, potrà concretamente osservarsi l'efficacia del risultato finale.

Le prerogative principali che concorrono insieme alla creazione di un progetto grafico si possono riassumere nelle seguenti:

  • la forma del progetto
  • componenti grafici generali
    • punti
    • linee
  • componenti progettuali
    • Linee rappresentative del testo
    • Forme degli oggetti grafici
  • caratteristiche delle componenti grafiche delle Forme
    • pattern
    • texture
  • lo sfondo
  • il colore
  • Testo, carattere e stili

Di seguito alcune strategie di rappresentazione:

  • Aree principali di interesse
    • Strumenti per guidare l'attenzione dell'osservatore su aree di maggior interesse
  • Profondità delle immagini
    • Sovrapposizione delle forme
    • Uso della Luce
    • Uso delle ombre
    • Dimensione della texture in funzione della distanza
    • Posizione degli oggetti (bassa/alta)
    • Prospettiva lineare
    • Variazioni di atmosfera (visibilità delle forme)
    • Variazione e uso del colore
    • Uso della messa a fuoco
    • Cura dei dettagli
    • Uso delle tecniche per rappresentare il movimento
  • Distanza Visiva
    • Organizzazione dei segni grafici in base alle informazioni generali e di dettaglio
    • Tener conto della distanza di esecuzione da quella di visualizzazione
  • Punti Focali (multipli e singoli)
    • Cura dei particolari
    • Uso del contrasto
    • Distanze tra le forme grafiche
    • Uso dei colori
  • Fedeltà delle proporzioni
    • Scala
    • Determinazione del sistema proporzionale
    • Profondità delle rappresentazioni
  • La dimensione delle forme ed efficacia di lettura dell'informazione
    • Formati piccoli
    • Formati medi
    • Formati di grandi dimensioni
  • Illusioni del movimento
    • Composizioni di forme dinamiche